Home






Perchè il Counseling oggi?

Relazioni di aiuto di tipo informale sono sempre esistiti nella storia dell'umanità, ma è solo nell'era industriale che si sono sviluppate in modo più strutturato.

Nelle società del passato non esistevano figure paragonabili ai Counsellors o agli Psicologi.

Si trattava di società più "semplici", dove  le famiglie estese e i ruoli sociali stabili  infondevano sicurezza e la rete di rapporti sociali offriva un supporto continuo alle persone. 

Esistevano inoltre varie figure di riferimento (anziani, sacerdoti, membri significativi della comunità) che fornivano un supporto "psicologico" in caso di bisogno.


Arance
La vita non è quella che dovrebbe essere.
E' quella che è. 
E' il modo in cui l'affronti che fa la differenza.


Virginia Satir



Quante volte ci ritroviamo soli con i nostri problemi? Problemi che sono collegati con i molteplici ruoli che ci ritroviamo a ricoprire (ruolo professionale, ruolo all'interno della famiglia, ruoli nell'ambito della società in genere, ecc.).

Può capitarci di non parlarne con nessuno, e in tal caso ci sentiamo soli e isolati, e quindi impotenti e privi di speranza.

Oppure possiamo scegliere di parlarne con le persone che ci sono più vicine, ma non sempre si rivela utile.

Il confronto con un Counselor ti permette di sentirti compreso, di prendere le distanze dai tuoi problemi, di intravedere nuove possibilità.

Il Counseling non è una Psicoterapia: non si ricorre al Counseling  per "curarsi", ma per imparare nuovi modi di relazionarsi con gli ostacoli che si incontrano.



Vai al blog Pragmatica-mente